Il Papa agli ebrei «Serve il dialogo con i musulmani»

«Ebraismo, Cristianesimo e Islam credono nell'unico Dio creatore del Cielo e della Terra». Per questo «le tre religioni monoteistiche sono chiamate a cooperare per il bene comune dell'umanità servendo la causa della giustizia e della pace nel mondo». È quanto ha detto il Papa ieri mattina ricevendo in udienza i membri della delegazione dell' «American Jewish Committee». «Ciò è particolarmente importante - ha sottolineato il Pontefice nel suo discorso di saluto - nel momento in cui una particolare attenzione deve essere data all'insegnamento del rispetto di Dio, delle religioni e dei loro simboli, dei luoghi santi e dei luoghi di culto». Con questo riferimento il Papa è tornato a condannare la distruzione dei luoghi di culto, in particolare chiese e moschee, che hanno segnato le tensioni interreligiose degli ultimi mesi in diverse regioni del mondo. Il Papa ha quindi auspicato che «vengano costruiti dei ponti di comprensione che attraversino le barriere». Il Pontefice aveva anche incoraggiato gli sforzi per far crescere l'amicizia ebrei e cattolici.