Papa in carcere da 90 giorni, domani la visita in carcere degli ex colleghi

Una delegazione di deputati nel carcere di Poggioreale, dove l'ex parlamentare è detenuto nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta P4 condotta dalla Procura di Napoli. In cella le sue condizioni di salute sono peggiorate: avrebbe perso circa 20 chili

In questa fase di forte scontro tra magistratura e politica, l'ex parlamentare del Pdl Alfonso Papa rappresenta in qualche modo un capro espiatorio «sacrificato» sull'altare del giustizialismo. E domani mattina una delegazione di parlamentari di «Popolo e territorio» guidata dal capogruppo Silvano Moffa, farà visita a Papa nel carcere di Poggioreale.
Del gruppo, composto di sei o sette parlamentari, faranno parte i deputati Giancarlo Lehner del Pdl ed Arturo Iannaccone dell'Mpa. Alle 16 i parlamentari terranno una conferenza stampa all'Hotel Mediterraneo.
Alfonso Papa, arrestato nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Napoli sulla cosiddetta P4 è detenuto ormai dal 20 luglio. I suoi legali ne hanno chiesto la scarcerazione per il peggioramento delle condizioni di salute. In carcere Papa sarebbe dimagrito di 20 chili. Il deputato ha chiesto di essere ascoltato personalmente dal procuratore di Napoli Giovandomenico Lepore, ma si sarebbe rifiutato di incontrare i pm Henry John Woodcock e Francesco Curcio, proprio coloro che conducono l' inchiesta sulla «P4» ordinandone l'arresto, poi autorizzato dall'aula di Montecitorio.