Il Papa: "L'educazione è l'arma più efficace contro la violenza"

Il pontefice: "L’educazione della persona nella sua integralità è la vera condizione di ogni progresso, pace
e riconciliazione, e dunque di ogni esclusione della violenza"

Città del Vaticano - "L’educazione della persona nella sua integralità è la vera condizione di ogni progresso, pace e riconciliazione, e dunque di ogni esclusione della violenza". Lo ha detto il Papa all’udienza generale di oggi, parlando in piazza San Pietro ad oltre 25 mila fedeli. Benedetto XVI ha ricordato in proposito "l’apporto dato da San Girolamo in materia di pedagogia cristiana". Nel IV secolo questo grande scrittore cristiano, proclamato "Dottore della Chiesa da Benedetto XV", raccomandava, ha ricordato Papa Ratzinger, "una sana e integrale educazione fin dalla prima infanzia, sottolineando l’urgenza di una seria formazione cristiana e religiosa e, in antitesi con i tempi, la promozione della donna".