Il Papa a Milano con il nuovo maggiordomo

Allontanato il "corvo" Paolo Gabriele, Benedetto XVI è arrivato a Milano con il nuovo aiutante, Sandro Mariotti

Allontanato il "corvo" Paolo Gabriele, Benedetto XVI si è fatto accompagnare a Milano dal nuovo maggiordomo. Si tratta di Sandro Mariotti, detto "Sandrone" per la sua stazza e per il suo carattere. Mariotti già da anni lavora nell'appartemento pontificio: era infatti uno dei due aiutanti del vecchio maggiordono, in arresto e unico indagato per la fuga di documenti dal Vaticano. 

Prima di avere accesso all'appartamento del Papa, Mariotti lavorava nella Floreria della Città del Vaticano. A chiamarlo al fianco del Pontefice è stato il segretario di Ratzinger, don Georg Gaenswein, segretario particolare di Ratzinger, con il parere positivo del prefetto della Casa pontificia, monsignor Harvey. La sua nomina sarà ufficializzata solo tra qualche settimana nomina non e' stata ancora ufficializzata, ci vorra' ancora qualche settimana.

Intanto le indagini vanno avanti. La prossima settimana inizieranno gli interrogatori formali a Paolo Gabriele accusato di furto aggravato di documenti riservati di Benedetto XVI. L’avvocato del maggiordomo, Carlo Fusco, ha assicurato che il suo assistito "offrirà la più ampia collaborazione. Ciò avverrà quanto prima, dopo che io e l’altro avvocato difensore, Cristiana Arru, avremo studiato bene le vicende oggetto dell’indagine".

Annunci