Papera del portiere australiano il Settebello vince ai supplementari

Nostro inviato a Melbourne

Settebello per cuori forti: partita risolta all'ultimo secondo, grazie a una papera del portiere dell'Australia, nello stile del miglior Dida. Tiro da trequarti campo di Felugo, tiro da disperato, le mani del portiere vanno a bloccare la palla, ma quella sguscia via come una saponetta. Disperazione in panchina e sulle tribune, l'Australia ancora una volta beffata nel finale da una squadra azzurra (qui nessuno ha dimenticato il mondiale di calcio). L'Italia aveva il tifo contro. Ha lasciato dietro di sé facce desolate e ora si prepara ad affrontare la Spagna nei quarti di finale: contro gli iberici non vinciamo dai mondiali del ’94.
Partita in continua alternanza: parità fino al 3-3, poi prende quota l'Australia. Match a rischio sull'8-5 per gli uomini di casa. Gli azzurri rimontano e scavalcano: 9-8 con Felugo (sempre lui). L'Australia acchiappa al volo il pareggio. Poi i supplementari: Giorgetti segna l'undicesimo gol, gli altri pareggiano. Sembra finita, ma Felugo prova l'impensabile e scopre che è pensabile: 12-11. Domani contro la Spagna. Invece oggi le ragazze del Setterosa replicheranno contro l'Australia femminile. In palio un posto in semifinale.