Paragonare il Cav a Napoleone III è un complimento

Caro Granzotto, per il mio compleanno invece della solita cravatta mia figlia mi ha regalato un libro e letto il titolo, «Politica ground zero», ho pensato che tutto sommato erano meglio le cravatte. Invece con mia sorpresa il libro è bello e me lo sono letto di gusto. Una sola cosa mi ha lasciato perplesso: l’autore ad un certo punto equipara Berlusconi a Napoleone III. È un complimento o una censura? L’unico vero Napoleone è solo il primo, gli altri sono solo pallide imitazioni, non trova?