Parata di ospiti A Genova febbre da festival

È anche per ospiti come quelli che intervistiamo in questa pagina che il Festival della Scienza ha battuto se stesso: l'edizione 2006 registra già, a pochi giorni dalla fine, ha abbondantemente sfondato la quota cinquantamila biglietti che rappresentava il record dell’anno scorso. Il tutto esaurito si è registrato in moltissimi degli incontri con scienziati, esperti e intellettuali che hanno ipnotizzato la platea cercando di rendere comprensibili le loro materie di competenze e i risultati delle ricerche scientifiche più recenti.
Ma grande successo hanno avuto tutti gli stand. Tra le maggiori attrazioni, lo spazio Telecom, con Superman, ha registrato oltre ventimila visitatori. Ai Magazzini dell'Abbondanza, le visite ai laboratori sono sempre risultate al completo e lo stesso ai Magazzini del Cotone, che ospitano mostre e laboratori.
Quest’anno in occasione del festival, anche una novità: diverse famiglie genovesi hanno infatti aperto le porte di casa, ospitando non solo gli scienziati, ma anche stormi di ammiratori per cene assolutamente esclusive. I nomi si fanno sottovoce, vanno dai Garrone ai Clavarino.