Parcheggi: realizzare quattro grandi silos

«La questione mobilità è uno dei nodi centrali del mio programma. In primo luogo bisogna pensare ai parcheggi. La mia proposta è quella di realizzare quattro grandi silos nei punti cardinali della città, in convenzione con i privati e a costo zero per la pubblica amministrazione. Dei veri e propri centri intermodali con ampi parcheggi: questo consentirebbe di risolvere il problema del pendolarismo, sia in entrata che in uscita. Non solo. Ma si potrebbe prevedere di realizzare in questi silos anche strutture come asili, negozi, ristoranti, alberghi, il tutto per semplificare la vita dei cittadini. È necessario creare un sistema di navette in modo da garantire una mobilità celere ed efficace e le persone non siano costrette a passare le ore in macchina. Questo è un progetto che noi possiamo e vogliamo realizzare. Si possono fare anche grandi convenzioni per i lavoratori. La cosa importante per risolvere problemi come quello del traffico e della mobilità in città, non bisogna fare grandi operazioni politiche: fino ad oggi abbiamo avuto solo qualche spettacolo in piazza e niente di più. Io penso ad un sindaco che sia della città e che pensi ai problemi reali dei cittadini».