Parcheggiatori abusivi picchiano un «collega»

Due parcheggiatori abusivi marocchini, M.R. e A.B., rispettivamente di 21 e 34 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Ostia. Il reato contestato è lesioni personali e violenza privata ai danni di un egiziano, 28 anni, e resistenza a pubblico ufficiale. Gli aggressori, già noti alle forze dell’ordine per la loro attività illecita, hanno picchiato a suon di calci e pugni e aiutandosi anche con una bottiglia di vetro l’egiziano, anche lui parcheggiatore abusivo. I due marocchini sono stati processati per direttissima al Tribunale di Roma.