Parcheggio vincolato dalla sovrintendenza

A «remare contro» l’isola dei Navigli ci si mette anche la Sovrintendenza ai beni architettonici. Punto chiave del piano messo a punto dal Comune per alleggerire la pressione del traffico in zona è la valorizzazione del parcheggio di Porta Genova, finora poco usato perché circondato e nascosto da un muro. «Lo abbatteremo per renderlo più fruibile», assicurava l’assessore alla Mobilità Edoardo Croci. Ma ieri ha riferito che è tutelato dalla Sovrintendenza. «Troveremo la soluzione per abbatterlo conservando alcune parti storiche, ad esempio i piloni», afferma. Ma non subito.