Un parco dedicato agli eroi di Nassirya

Un parco comunale sarà intitolato oggi alle 10 presso i giardini di viale De Gasperi alla memoria degli italiani caduti a Nassirya e una via sarà dedicata a Fabrizio Quattrocchi, rapito e ucciso dai terroristi in Irak. Saranno presenti Salvatore Stefio, uno dei quatto bodyguard italiani rapiti insieme a Quattrocchi, la sorella della vittima, Graziella, il generale Alberto Ficuciello, padre del tenente Massimo Ficuciello - una delle 19 vittime dell’attentato del 2003 a Nassirya - e una decina di altri parenti dei caduti italiani. Per il Comune saranno presenti il sindaco Albertini e il vicesindaco Riccardo De Corato, che aveva proposto entrambi gli omaggi.