Parco dell’Antola: la natura in vetrina

Parco dell’Antola protagonista, oggi pomeriggio, di un incontro pubblico, attraverso le immagini e le parole di un esperto conoscitore e frequentatore: sarà il presidente Roberto Costa, accompagnato dalle immagini suggestive realizzate dal Centro educazione ambientale del parco, a raccontare storie, personaggi e produzioni di un territorio tanto apprezzato dai genovesi. L’appuntamento è per le 17, nei locali del Centro orientamento ai consumi di via Merano, a Sestri Ponente.
L’incontro si colloca nell’ambito delle iniziative promosse dalla Coop Liguria che da anni riserva particolare attenzione alla valorizzazione dei parchi naturali regionali liguri e dedica una parte rilevante del proprio assortimento ai prodotti tipici delle diverse zone della Liguria.
L’incontro di oggi sarà inoltre un’occasione per conoscere alcune eccellenze enogastronomiche del Parco dell’Antola e conoscere dalla viva voce dei produttori la storia e la cultura che stanno dietro i loro prodotti. Accanto a Costa, prenderanno parte all’iniziativa, fra gli altri, Barbara Coscia dell’Agriturismo «La Sereta», presidente dell’Associazione «Le rose della Valle Scrivia» e produttrice di un apprezzato sciroppo di rose, oltre a Maurizio Beltrami, membro del Consorzio «Il canestrelletto» e titolare dell’azienda «Antico forno» che produce i dolci di pastafrolla di Torriglia.
Tra gli altri prodotti agroalimentari del Parco si sono conquistati una meritata notorietà anche miele, ricotta salata, formaggetta della Valbrevenna, conserve, aceto di mele, birra di Savignone, vino di sambuco, mostardella di Vobbia, patate prugnone e quarantine, farina di castagne di Pentema, e biscotteria varia.
Ma la serata sarà anche occasione per un «incontro» con le bellezze architettoniche e paesaggistiche del Parco che ospita, incastonato fra due torrioni di «puddinga», il Castello della Pietra, oltre a caratteristici borghi e al nuovo rifugio del Monte Antola in prossimità della vetta.