«Parco delle Cave, sarà il Central Park di tutti i milanesi»

Il Parco delle Cave come Central Park a New York. Un sogno? Non impossibile. Il gemellaggio si farà in occasione della prossima maratona della «Grande Mela» a novembre, e a dare l’annuncio non è un runner qualunque ma il vicepresidente della Camera Maurizio Lupi, che per l’occasione improvvisa una conferenza stampa in maglietta e pantaloncini corti a pochi metri dalla linea di partenza. «Frequento questo parco di Baggio da quando ero bambino - ha detto Lupi facendo stretching -, ma prima era luogo di degrado e spaccio di droga, off limits per bambini e famiglie. Oggi è uno dei più bei parchi urbani d’Italia, e visto che Milano ha la presunzione di essere una grande città del mondo, Central park deve essere un modello».
Lupi ieri mattina ha tenuto a battesimo il nuovo percorso di 5 chilometri realizzato da Comune di Milano, Italia Nostra, Amsa e dalle associazioni Primo Movimento e Geos. Il vicepresidente era in buona compagnia. Con lui, infatti, hanno corso anche il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, l’assessore allo Sport del Comune Giovanni Terzi e Beppe Bergomi, terzino dell’Inter e campione del mondo nell’82, che si sta allenando per esordire in maratona sul tracciato di New York.
Cinque chilometri immersi nel verde perfettamente segnati con nuovi cartelli che indicano la distanza ogni 500 metri. L’obiettivo era quello di renderli meno «invasivi» possibile nell’ambiente incontaminato del parco, ma forse un po’ si è esagerato visto che in qualche punto si fa davvero fatica a vederli. Partenza e arrivo sono posizionati in via Cancano, abituale ritrovo degli appassionati con servizi, indicazioni e parcheggio auto. Il tracciato è denominato «Percorso green race allenamento running»: è un «misto» che si snoda tra stradine asfaltate e di terra battuta e presenta - per la prima volta a Milano - le innovative caratteristiche Ecorunning, cioè il nuovo modo di intendere lo sport, la corsa e l’allenamento coniugando gesto sportivo e agonistico con suggestivi contesti ambientali e naturalistici.
Laghetti, boschi, prati, animali e antiche cascine sono l’emozionante scenario che offrono questi luoghi. In questa occasione Sergio Galimberti, presidente di Amsa, e Salvatore Cappello, direttore generale, hanno annunciato la «Green race 2008» che avrà luogo al Parco delle Cave domenica 19 ottobre. Una manifestazione di corsa e ambiente, che vedrà atleti e famiglie impegnati sui percorsi di 10 e 2 km. Per ogni informazione www.greenrace.it (tel 02.72093731).