Parigi, blitz della polizia: liberi gli ostaggi

Due rapinatori si erano asserragliati in una filiale del Credit Lyonnais, a Rungid, a Sud di Parigi, prendendo sei ostaggi. L'allarme è stato lanciato da un impiegato che è riuscito a fuggire

Parigi - Si è concluso alle 13.30 con la liberazione di tutti gli ostaggi l’assalto ad una filiale della banca Crédit Lyonnais a Rungis, vicino a Parigi. Lo ha annunciato la locale prefettura precisando che gli ostaggi - sei in totale secondo quanto affermato da fonti di polizia in precedenza - sono sani e salvi e che i due malviventi sono stati arrestati. L’assalto, una rapina a mano armata, era cominciato verso le 9 e 50. Ancora non si conoscono i dettagli della liberazione degli ostaggi e se siano intervenuti gli uomini del Raid, l’unità di elite della polizia nazionale, che erano presenti sul posto.

Le trattative Sono andate avanti per alcune ore le trattative tra la polizia e i due rapinatori. I banditi avevano preso in ostaggio sei persone, poi ne hanno liberate tre, tutte donne. Nel frattempo, dopo l'allarme lanciato da un impiegato della banca, fuggito mentre i due rapinatori stavano facendo irruzione nella banca, le forze speciali hanno raggiunto il posto circondando l'istituto. La coppia di banditi era arrivata a bordo di uno scooter, come ha riferito la polizia dopo aver analizzato le immagini riprese da una videocamera di sorveglianza.