A Parigi cresce Air Liquide

La settimana sulle Borse internazionali si è chiusa su basi positive, nonostante un andamento incerto a New York. Sulla piazza americana hanno trovato spazio soprattutto notizie aziendali, come la crescita a due cifre di Blackberry Research in Motion sulla base degli ottimi risultati trimestrali. Tra le blue chip in rialzo Alcoa (più 3%), trascinata dall’andamento dei prezzi del rame. Fine settimana positivo in Europa, con la sola eccezione di Stoccolma. Bene i titoli chimici con Basf. Bene anche Adidas che a Francoforte ha guadagnato oltre il 2%, mentre a Parigi si è distinta Air Liquide che ha chiuso la giornata borsistica con un brillante più 2,8%. Realizzati gli immobiliari, con Hammerson che a Londra cede intorno al 3 per cento.