Parigi-Dakar, muore motociclista sudafricano

Ouarzazate - Anche quest'anno la scia della Parigi Dakar si macchia di sangue. Alla quarta tappa del rally raid più famoso del mondo ha perso la vita Elmer Symons, un motociclista sudafricano di 29 anni. Il pilota, in gara con il numero 107, ha perso la vita a causa di un incidente nel corso della quarta tappa tra Er Rachidia e Ouarzazate, in Marocco. Symons era alla prima esperienza come centauro dopo due edizioni trascorse con la squadra assistenza. L'organizzazione della corsa ha reso noto di aver ricevuto notizia dell'incidente occorso a Symons al chilometro 142 della tappa di oggi, alle 9.16
ora locale: l'elicottero dei soccorsi, giunto sul posto otto minuti dopo, non ha potuto fare altro che constatare il decesso del pilota.
Symons lavorava in un'azienda specializzata nell'esportazione di pezzi meccanici dagli Stati Uniti al Sud Africa, suo paese di origine. Il
centauro occupava la diciottesima posizione in classifica generale.