Parigi «premia» Carrefour

Seduta sull’altalena per le Borse europee che hanno chiuso in leggero progresso tra scambi esigui. A sostenere gli indici è stata New York, dove alle 21 ora italiana il Nasdaq segnava un guadagno dello 0,44% (invariato il Dow Jones). Quanto al Vecchio Continente, è stato premiato il comparto delle tlc, mentre è risultato debole l’Auto. A Parigi (più 0,34%), spunto di Carrefour (più 3,6%) che ha annunciato un giro d’affari nel primo trimestre migliore delle attese. In luce anche Edf (più 2,76%) grazie alla promozione ricevuta da Morgan Stanley. A Francoforte (più 0,29%) è da registrare il progresso di Infineon (più 3%) spinta da uno studio di Dresdner; bene anche Allianz (più 1,12%) e Rwe (più 1,35%). A Londra (più 0,48%) ha brillato Partygaming (più 4,66%) seguita da Man (più 4,28%) e Vodafone (più 3,22%). In calo, invece, i minerari Anglo American (meno 1,13%), Rio Tinto (meno 1,03%) e Bhp Billiton (meno 0,88%). Bene anche il listino di Zurigo (più 0,39%).