A Parigi s’impenna Alstom

Buon avvio d’anno per le Borse mondiali ed anche ieri Wall Street ha confermato un andamento positivo, volto tuttavia a consolidare i progressi della vigilia, con migliorie che tuttavia sono rimaste inferiori al mezzo punto percentuale. Significativa la nuova impennata di Google che porta la quotazione del titolo a livelli record; sempre nel settore tecnologico, balzo in avanti di Allegheny Technologies, mentre tra i farmaceutici cresce Pfizer. In negativo Lowe’s Cos, ma in calo anche Home Depot e Citigroup che arretrano di oltre l’1%. Borse brillanti anche in Europa, ove a Parigi Edf ha realizzato il maggior guadagno dalla sua prima quotazione (21 novembre); ma vola Alstom (più 7%) dopo la vendita ai norvegesi della divisione navale. A Francoforte cresce Siemens (più 2,6%) ma realizzi pesano su Basf, che arretra dell’1,7%. A Londra rally di Next (più 10,4%), ma cresce anche Xtrata (più 3,7%).