Parigi, sì alla legge contestata

La Corte costituzionale francese ha giudicato legittima la legge sulle uguali opportunità che disciplina il Cpe. Il Contratto di primo impiego è il provvedimento al centro da alcune settimane di forti manifestazioni di protesta, sindacali e studentesche, in tutto il Paese. Dopo il sì della Corte costituzionale, spetta ora al Capo dello Stato, Jacques Chirac, promulgare la legge. Il presidente ha 15 giorni di tempo per farlo. Chirac parlerà in tv stasera alle 20 per cercare di evitare una nuova rivolta.