Parigi, strage di bimbi tra le fiamme

Inferno in un palazzo abitato da immigrati africani a Parigi. Un incendio che si è sviluppato nella notte tra giovedì e venerdì in un edificio fatiscente ha causato la morte di 17 persone, tra cui 14 bambini. Le cause di uno dei più gravi incendi della Parigi post-bellica non sono ancora note, anche se si tenderebbe ad escludere l’ipotesi dolosa. Le fiamme hanno colto nel sonno i circa 30 adulti e cento bimbi, tutti immigrati dal Senegal e dal Mali, che vivevano nel vecchio palazzo di sei piani. Ci sono anche 30 feriti, dei quali due molto gravi, ma il bilancio del rogo è ancora provvisorio.