Il Park laurea Ansaldo e la Polito campioni liguri assoluti

Un pesce d'aprile in ritardo di dodici giorni non può essere un pesce d'aprile. Un tempo si parlava di un refuso del proto. Oggi con la tecnologia così avanzata, non resta che l'errore umano sempre dietro l'angolo. Questo il motivo per cui chiedo scusa agli affezionati lettori per l'articolo del 12 u.s. sui campionati liguri assoluti di tennis ora veramente conclusi con le vittorie di Gabriella Polito e Pietro Ansaldo. Parliamo subito della finale femminile. Da una parte Elena Pioppo, n° 19 in Italia, dall'altra Gabriella Polito, n° 40 e già campionessa italiana di terza categoria. È stato un incontro molto combattuto che non ha rispettato il pronostico della vigilia. Punteggio per Polito 2/6,6/4,6/4. Un bravo davvero alle due tenniste del ponente ligure. Alla Pioppo non è riuscito il bis del 2006. La Polito si riconferma dopo il successo del 2007. Nota di merito per Cecilia Podestà proveniente dal tabellone di selezione e capace di superare due turni nel tabellone principale prima di cadere sotto la Pioppo.
In campo maschile nuovo titolo per Pietro Ansaldo, ed è il quarto, che ha trovato in finale l'avversario di sempre Tommaso Sanna. Ai posti d'onore i validissimi Tommaso Cafferata ed Enrico Wellenfeld che, con i finalisti, formano l'affiatato quartetto della formazione del Park in seria A 2.
Nel doppio maschile, finale tutta Park. I quattro tennisti laureati hanno dato vita ad un incontro veramente godibile risolto al 7/5 del terzo set per Ansaldo e Sanna su Enrico Wellenfeld e Tommaso Cafferata confermandosi per la quinta volta consecutiva il miglior doppio di Liguria.
Gabriella Polito in coppia con Stephanie Scimone, hanno confermato la bontà del tennis femminile di ponente, aggiudicandosi il doppio femminile con la vittoria (6/3,6/1) su Arianna Gallo e Denise Negro. Nel doppio misto vittoria di Roberta Calvi ed Enrico Wellenfeld su Elena Pioppo e Adriano Parodi (6/3,6/3).