Parlamentari a ripetizione

Le Iene tornano a colpire. La «solita» Sabrina Nobile, invecchiata e parruccata, ha stanato «l’ignoranza» di altri sei parlamentari. Sono caduti nell’ordine: Bosi (Udc) su Olmert, dato per «portoghese»; Pecorella (Fi) su «Hamas capo dei terroristi»; Grassi (Ulivo) e Barani (Sdi) sull’Eta «che vuole liberare l’Irlanda del Nord» anziché i Paesi Baschi; Servodio (Ulivo) che non sapeva definire i gulag; Rao (Autonomisti) su Caino «figlio di Isacco». Ignoranza? Ansia da telecamere? Eccessiva fiducia nei propri mezzi? In ogni caso il risultato è sempre lo stesso: parlamentari ripetenti, urgono lezioni.