«Parli di gay solo prima del voto»

«Ti occupi di froci solo in campagna elettorale, durante la legislatura ti dimentichi di noi»: così Helena Velena, dell’associazione «Vomito arcobaleno transgender international» ha contestato Fausto Bertinotti al suo arrivo al circolo di cultura omosessuale Mario Mieli a Roma. «Non puoi venire qui - ha inveito Helena Velena, interrompendo un’intervista a Bertinotti - a farti propaganda e fregartene poi dei nostri problemi. Ormai fai parte dell’establishment». Bertinotti, che ha dovuto spostarsi più volte insieme con i giornalisti e le telecamere per poter riprendere l’intervista, ha commentato: «Come potete capire questo è un luogo libero, dove una persona è libera di protestare». A Helena si sono poi aggiunte altre persone gay, bisessuali e trans, esponenti di un collettivo anarchico, che hanno inveito contro Bertinotti, gridando «Non vi daremo il nostro voto!» e distribuendo volantini.