Parma, bimbo azzannato da un cane

Lesioni al viso e al collo per il bambino, azzannato da uno dei cani della villa della zia. Stava giocando in giardino. E' ricoverato all'ospedale Maggiore con lesioni al viso e al collo

Parma - Un bambino è stato azzannato nel pomeriggio da un cane in via Farnese. Il piccolo, 7 anni, è stato ricoverato all’ospedale Maggiore della città emiliana. Dalle prime notizie trapelate sembra che il bambino sia stato aggredito dall’animale all’interno di una villa mentre giocava in cortile. Il cane, uno dei tanti di famiglia, gli ha provocato lesioni al viso e al collo. Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118 e i carabinieri.

L'attacco Non sarebbe in pericolo di vita il bimbo aggredito nel pomeriggio dal cane. Lo si è appreso da fonti sanitarie. Il piccolo si sarebbe avvicinato nel cortile di casa a uno dei cani della zia, che stava dormendo. L’animale si sarebbe a quel punto rivolto verso il bambino, azzannandolo alla testa. Il cane, un meticcio di media taglia, avrebbe però immediatamente mollato la presa, lasciando al piccolo solo alcune ferite al capo e al collo. Soccorso dai sanitari del 118, il bimbo è stato trasportato al pronto soccorso, dove è stato sottoposto ad accertamenti per verificare l’entità delle ferite. Sul luogo dell’aggressione si sono recati i carabinieri ed il servizio veterinario dell’Ausl.