Parma dedica una via a Indro Montanelli. Come Suzzara e Sammichele di Bari

La Giunta comunale ha deliberato l'intitolazione di una strada al fondatore de «Il Giornale» nel quartiere Molinetto e avrà un'importanza di rilievo nella viabilità cittadina. Altri due paesi, nell'anno del centenario, avevano seguito la stessa strada

Una via da dedicare a Indro Montanelli. Ci ha pensato la città di Parma, proprio nell'anno del centenario della nascita. Lo ha deliberato la Giunta comunale della città, dopo che nel marzo scorso era stato affidato alla Commissione consultiva di Toponomastica il compito di individuare un'area idonea di circolazione da dedicare a Montanelli, proposta da formulare alla Giunta per l'approvazione. L'area è stata individuata in una laterale di via Chiavari, nel quartiere Molinetto, vicino alla caserma dei Vigili del fuoco e avrà una importanza di rilievo nella viabilità della zona.
«Parma – ha spiegato l'assessore alla Toponomastica Fabio Fecci - non aveva ancora una via intitolata a Indro Montanelli: abbiamo sentito il bisogno, in concomitanza con una ricorrenza così particolare come il centenario della nascita, di onorare nel modo giusto una delle personalità più brillanti del giornalismo italiano e uomo di grande rigore morale e professionale». Gli ultimi riconoscimenti, in ordine di tempo, glieli avevano attribuiti il Comune di Sammichele di Bari, in Puglia, e di Suzzara, Mantova, intitolando anche loro una via al fondatore del «Giornale». Il Comune di Fucecchio, invece, a Montanelli ha intitolato la Biblioteca Comunale in Piazza Vittorio Veneto.
.