Parmalat «protetta»

La protezione giudiziale dalle azioni dei creditori concessa al gruppo Parmalat in base all’articolo 304 della legge fallimentare americana è stata ulteriormente prorogata dal 2 giugno al 12 settembre. Lo comunica il gruppo di Collecchio in una nota, precisando che sarà questa la data in cui si terrà l’udienza di discussione per l’eventuale conversione del provvedimento da temporaneo in definitivo. La protezione giudiziale è stata già più volte estesa da parte di un Tribunale federale di New York.