Parmalat, Sala resta in carcere

Luca Sala, manager di Bank of America, resta in carcere, in Svizzera. Ieri il tribunale di Bellinzona ne aveva disposto la scarcerazione, ma il finanziere è stato trattenuto a Lugano dove gli è stato notificato un nuovo ordine di custodia, sempre in relazione al ramo elvetico di Parmalat. Per l’avvocato Sebastiano Stufano, «siamo davanti a un caso conclamato di persecuzione e di violazione dei diritti della difesa. Presto - conclude il legale - ricuseremo il Pm». Sala è detenuto dal 29 febbraio.