Parmalat, il Tar del Lazio non blocca l'opa Lactalis e rinvia il caso al collegio

Rigettato il ricorso del Codacons con una decisione "alla Ponzio Pilato". La questione sarà valutata l'8 giugno in sede collegiale. Il Senato ha approvato il decreto antiscalate: è legge

Roma - Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di sospensiva dell’Opa lanciata da Lactalis su Parmalat. La decisione è stata presa dal consigliere delegato della I sezione Roberto Politi che ha ritenuto la questione meritevole di essere valutata dal tribunale in sede collegiale. A questo scopo è stata fissata un’udienza per l’8 giugno. Il ricorso era stato presentato dal Codacons e dall’Associazione Utenti servizi finanziari, bancari e assicurativi.

Il commento di Codacons Una decisione alla "Ponzio Pilato", commenta il Codacons, "che da una parte non ha voluto interrompere il procedimento per non influire sul valore dell’azione sul mercato, facendo quindi un grosso regalo alla Lactalis offerente e alla Parmalat emittente, dall’altro consiglia ai milioni di piccoli azionisti Parmalat di non aderire all’apertura dei termini all’Opa, ma di attendere l’8 giugno per leggere gli atti di questa istruttoria che nessuno ancora conosce, così da fare una scelta ponderata su una eventuale adesione. Ci auguriamo che il Cda Parmalat, che già ha bocciato l’offerta ritenendo insufficiente il prezzo proposto, acquisisca per lo meno tutta la documentazione convocando una nuova riunione del Cda aperta al Codacons, per poter fornire ai piccoli risparmiatori quelle necessarie informazioni che la legge prevede come obbligatorie", proseguono i consumatori che ricordano come stamattina i legali di Milano del Codacons abbiano sollecitato il Pm Greco per un sequestro cautelare dell’autorizzazione Consob "fino a quando l’autorità non renderà pubblici i documenti e l’istruttoria svolta che anche oggi ha rifiutato di depositare dinanzi al Tar". 

Decreto antiscalate L’Aula del Senato approva, in seconda lettura senza modifiche, il decreto legge cosiddetto ’Anti-scalatè emanato in relazione alla vicenda Lactalis Parmalat. Il testo, che contiene misure urgenti per garantire l’ ordinato svolgimento delle assemblee societarie annuali, è approvato con 134 sì, 12 no e 116 astenuti ed è legge. Hanno votato a favore i partiti della maggioranza, contro l’Idv mentre si sono astenuti Pd, Udc-Svp-Autonomie.