Parola a Consob Isvap e Antitrust

Spetterà all’Antitrust italiana l’esame della fusione tra Banca Intesa e Sanpaolo. La società che nasce dalle nozze avrà infatti i due-terzi del fatturato in Italia e, in base alle regole Ue, la competenza rimane nazionale. Dopo i primi contatti informali la prossima settimana sono in calendario alcuni incontri, sostanzialmente in parallelo con il vertice in Consob atteso per martedì. Nel caso dell’Authority di Lamberto Cardia l’attenzione sarebbe puntata principalmente sul destino di Eurizon e di Intesa Vita. Dopo la notifica finale l’Antitrust avrà 60 giorni per l’ok. Le nozze passeranno anche al vaglio dell’Isvap, autorità di vigilanza del settore assicurativo.