«LE PAROLE NON CONTANO» DA DOMANI AL «COLOSSEO»

Una giornata per provare a ritrovarsi, per riallacciare un rapporto sfilacciato da anni di incomprensioni mai chiarite, di conflitti sospesi ma non affrontati. Racconta dell'incontro tra un padre e sua figlia, in un giorno d'estate e in un luogo della memoria, «Le parole non contano», in scena da domani all'11 febbraio al teatro Colosseo, in via Capo d'Africa. Lo spettacolo ripropone a teatro il binomio tra Valentina Capecci e Giulio Manfredonia, già insieme come sceneggiatrice e regista per il grande schermo con «È già ieri» e «Se fossi in te». A raccontare la difficoltà nel riallacciare un discorso interrotto da troppi anni dei due protagonisti saranno l'attore pugliese Paolo Sassanelli, giovane ma dal corposo curriculum (tra i tanti ruoli, Pasquale nel cult movie barese «Lacapagira», di Alessandro Piva), e Rosaria Russo, poliedrica attrice che ha mosso i suoi primi passi a Bologna prima di trasferirsi nella capitale. Le parole non contano, teatro Colosseo, ore 20.15, da domani all'11 febbraio.