«Parole volgari»: 57 italiani su cento bocciano Fini

Bocciato. Non dalle urne ma dalla gente, l’esito è diverso ma la salsa è la stessa. Gianfranco Fini non riesce a piacere più e il suo approccio populista piace sempre meno. Stavolta a smascherarlo è Sky Tg24 con i suoi sondaggi quotidiani che non avranno alcun valore statistico, come loro stessi precisano, ma rappresentano comunque il termometro dell’opinione pubblica e delle sue reazioni. Ebbene agli italiani il Fini volgare, il Fini che si scatena contro la discriminazione ai danni dei clandestini a suon di «stronzo» non piace anche se sul contenuto si può essere d’accordo perché il razzismo è un male da condannare. Sono il 57 per cento a dire che Fini ha sbagliato e che la terza carica dello Stato non deve usare il linguaggio scelto, sia pur davanti ai giovani extracomunitari di un centro interculturale. Il restante 43 invece si è schierato con l’ex presidente e leader di An.