Dal «part-time» ai co.co.co a progetto

La legge Biagi è stata approvata nel 2003 dal governo Berlusconi e ha riformato il mercato del lavoro, con l’introduzione di nuove tipologie di contratto, come il job on call e il job sharing; il lavoro part-time viene incentivato; le agenzie di lavoro interinale possono fare anche mediazione tra domanda e offerta di lavoro; è possibile trasferire un ramo d’azienda se si dimostra che è funzionale a una maggiore autonomia di gestione; i Co.co.co diventano contratti a progetto.