Parte da Brindisi carico di aiuti

È partito ieri mattina da Brindisi un volo carico di aiuti umanitari destinati al Darfur. L’aereo ha raggiunto la località sudanese di Nyala. Ad attenderlo l’ambasciatore italiano Angeloni, che ha consegnato il carico al personale cooperante sul posto alla presenza della dottoressa Barbara Contini, commissario speciale. Il volo ha trasportato circa 30 tonnellate di generi di prima necessità, per un valore complessivo di 52mila dollari. Il carico è stato sovvenzionato dalla cooperazione allo sviluppo del ministero degli Esteri, dalla Croce Rossa milanese e da diverse società private. Al suo interno ci sono viveri di emergenza, meteriali per le comunicazioni, medicinali, vestiario e giocattoli per bambini. Nel Darfur è in atto da tempo un’iniziativa umanitaria di ampio respiro, che vede impegnate diverse organizzazioni non governative italiane, coordinate dalla Contini.