Parte domani l’operazione «cieli aperti»

Domenica entra in vigore l’accordo sul trasporto aereo tra Unione europea e Stati Uniti. Per la prima volta le compagnie aeree europee potranno effettuare voli senza restrizioni in partenza da qualsiasi località dell’Ue verso qualsiasi destinazione degli States. «È l’inizio di una nuova era per l’aviazione transatlantica. Questo accordo si tradurrà in maggiore concorrenza e voli più economici verso gli Usa», dice Jacques Barrot, vicepresidente della Commissione europea e commissario designato ai Trasporti. Si tratta dell’accordo più ambizioso mai negoziato nel campo dei servizi aerei: i due più grandi mercati dell’aviazione, che rappresentano il 60% del traffico mondiale, collaboreranno più strettamente in tutti i settori della politica in materia di trasporto aereo privo di frontiere tra Europa e Stati Uniti.