Parte «Donne» condotto dalla Leofreddi

da Roma

Quanto possono essere straordinarie le donne comuni? Potrebbe rivelarsi vincente l’idea di Donne: il nuovo programma di Raidue che propone «un viaggio nell’altra metà del cielo, attraverso le storie personali di donne qualsiasi e al tempo stesso straordinarie». Prodotto in collaborazione con la Endemol, condotto da Monica Leofreddi, in onda da domani dal lunedì al venerdì alle 15.50 e dal 14 febbraio anche per sei appuntamenti serali, Donne non è un reality. Anche se vuol raccontare la realtà. Del discusso genere televisivo gli mancano infatti la connotazione trash e le implicazioni morbose; mentre nel proporre ritratti di donne qualsiasi, differenti per età, condizione sociale, provenienza geografica e cultura, si propone di offrire uno spaccato autentico della condizione femminile in Italia. «Le nostre protagoniste verranno infatti seguite dalle telecamere e riprese nelle loro occupazioni giornaliere - spiega la Leofreddi (che dal 2002 conduce L’Italia sul 2 e dal 2005 il varietà serale Se sbagli ti mollo) -. Quindi, presenti in studio, commenteranno e discuteranno le proprie difficoltà con il pubblico (non solo femminile) e vari esperti, pronti a sostenerle coi loro consigli. Senza contare gli spettatori da casa, che potranno dire la loro attraverso sms visualizzati sul teleschermo».