Parte da Genova la missione ecologica

Altro che 2010, a Genova è già arrivata l’era della «city car» elettrica. Mentre dal motor show di Parigi sono arrivate promesse da parte di diverse case automobilistiche che pensano di lanciare l’auto ecologica a partire dal 2010, c’è un’azienda genovese che già produce e distribuisce un mezzo ecosostenibile. Si tratta della Dreamcars di Walter Pilloni, azienda con sede a Sestri Ponente che da tempo sta portando avanti il progetto Ecomission e sul mercato nazionale ha già in vendita il modello «Ecocar», una macchina da città con batterie al litio, autonomia di 150 chilometri di percorrenza per una velocità massima di 65 km/h e tempi di ricarica molto brevi.
Un modello simile a quello che la Smart lancerà soltanto tra due anni e che fa il paio con gli scooter elettrici Ecodream ed Ecospeed che tanta fortuna stanno avendo a Genova per la felicità di Walter Pilloni, imprenditore che ha saputo sfruttare con fortuna un settore ancora di nicchia: «Siamo consapevoli di essere in forte anticipo rispetto ai colossi europei- racconta Pilloni-. Mi piacerebbe far diventare Genova un punto di eccellenza nel settore della mobilità sostenibile. Abbiamo già attirato attenzioni enormi tanto che stiamo allargando il nostro bacino d’utenza anche a Grecia e Spagna». Una soluzione anche contro il caro benzina: il complesso del prezzo al barile del greggio non sarebbe più un problema. In questi mesi il gruppo Dreamcars sta vendendo anche lo scooter Ecospeed, per prestazioni paragonabile ad un cilindrata 125 che ha anche il grande vantaggio di essere esente dal bollo auto.