Parte da Napoli il tour di Taylor

James Taylor appartiene a quella genia di musicisti che hanno come primo piacere (e come fine ultimo) quello di suonare. Un mese fa il suo collega italiano Francesco De Gregori registrando un cd «live» durante un concerto romano aveva detto: «Dovete portarmi via di peso da qui perché non mi ritirerò mai». James Taylor la pensa esattamente nello stesso modo. Alla veneranda età di 63 anni non intende sedersi sugli allori o andare in pensione. Al contrario vuole fare musica e soprattutto suonare. Il mese di marzo, per esempio, lo dedicherà al pubblico italiano con un tour ricco di date (si parte da Napoli il 6 marzo per approdare a Roma 30 e 31 marzo, passando per piazze come Milano, Genova, Torino, Brescia e Catania per citarne alcune).