Parte oggi il girone d’elite: derby per il Savona

Paolo Lonegro

Con l'avvio di fase due, entra nel vivo oggi il campionato di pallanuoto. A dire il vero ieri sera a Bogliasco si è disputata già una partita delle otto in programma: ha vinto il Nuoto Catania sui bogliaschini per 9-8. Dunque il campionato vivrà adesso la sua fase più intensa e più equilibrata: nel girone così detto d'elite, le formazioni più blasonate potranno iniziare quella marcia di avvicinamento verso il titolo. Nello stesso tempo, le otto formazioni del girone B, troveranno avversari alla loro portata. Insomma il campionato si assesta secondo una logica di qualità ed il livello, tutto sommato, sarà nel complesso più che buono. Le liguri, dopo il bell'exploit nel turno infrasettimanale di Eurolega, (ricordiamo la vittoria della Pro Recco sul Berceloneta 10-7 e del Savona sull'Ethnikos 9-6) avranno tutto sommato un'esordio abbastanza abbordabile. La Pro Recco (Boschetto di Camogli, ore 14,45 arbitri Bacis e De Meo) ospita la matricola CN Salerno, che a sorpresa si è qualificata nel il girone A. Partita scontata, ma non da sottovalutare. La RN Savona parte subito con un derby: alla Cascione di Imperia arriva il Nervi (arbitri Ceccarelli e Maggiolo): anche qui per i campioni d'Italia non dovrebbero esserci problemi. Qualche complicazione l'avrà il Chiavari: al Palasystema di Brescia (arbitri Pascucci e Zappatore) troverà una Leonessa decisamente in netto crescendo. Turno difficile per i verdeblu. Un'altra trasferta difficile attende il Camogli: alla Bellariva di Firenze (De Cesare e Rotunno) troverà una Florentia delusa per l'eliminazione dal girone d'elite, ma fermamente decisa a rientrare in gioco con gli spareggi di fine fase. Quindi già alla prima assetata di punti.