Parterre de roi: da Rajoy a MontiPolemica sui "voli blu" per andare a Kiev

Il re di Spagna seguirà la partita dalla sua residenza. Presenti il premier spagnolo e quello italiano

La sfida finale degli Europei di calcio 2012 riunisce sugli spalti un parterre de roi d'eccezione. Un match ad altissima tensione che ha fatto volare a Kiev tutto il cuore della politica italiana e spagnola.

Assente il re di Spagna Juan Carlos che seguirà la partita tra Italia e Spagna dalla sua residenza. Saranno invece all’Olimpiyski stadium il principe Felipe, erede al trono di Spagna, e il premier spagnolo Mariano Rajoy. La decisione di assistere alla finale, che di fatto rompe il boicottaggio contro l’Ucraina deciso in accordo con altri paesi per protestare contro la detenzione di Yulia Tymoshenko, è stata presa "proprio perchè si tratta di un’occasione speciale".

Per l'Italia il premier Mario Monti e, probabilmente, altri membri dell'esecutivo. Sul numero dei voli blu utilizzati dai politici nostrani per raggiungere l'ucraina è scoppiato un piccolo giallo. Attacca subito l'Idv: "Se corrisponde al vero che sono partiti per Kiev aerei di Stato per la finale di questa sera, è necessario capire chi ci è salito a bordo", ha dichiarato Stefano Pedica. "In periodi di ristrettezze economiche è bene far capire alla gente che paga se ci sono sprechi e chi ne approfitta spendendo soldi pubblici invece di risparmiarli. Credo che una nota ufficiale sia un atto dovuto per dissipare ogni dubbio e ogni preoccupazione", aggiunge Pedica.

Polemiche da parte del Pdl per l'interruzione dell'embargo diplomatico con l'Ucraina contro la relcusione della Tymoshenko: "Trovo singolare la velina fatta uscire in sordina ieri sera da Palazzo Chigi con cui si annuncia il ’viaggio lampò di Monti a Kiev per limitare al massimo le possibilità di ’incontri imbarazzantì con delegazioni presenti all`evento e per poter assistere in tranquillità alla finale tra Italia e Spagna. Da donna, ma anche eurodeputata, non posso che essere avvilita perché il nostro Paese non ha interesse a tutelare la libertà e la giustizia che al momento non sono al primo posto nei valori dell`attuale governo ucraino", polemizza l'eurodeputata del Pdl Licia Ronzulli.

Commenti

sammorse

Dom, 01/07/2012 - 19:02

Bastava 1 volo "blu" con tutti su...questo sarebbe stata la prassi di un paese "normale"...ma da noi si sa ognuno conta piu' della Regina d'Inghilterra e per questo costa anche di piu'... Siamo arrivati al ridicolo. Oltretutto con gli stipendi faraonici che prendono non sarebbe male se li pagassero loro i voli...naturalmente poi se li farebbero rimborsare "taroccati" alla Napuledanno... Chissa' perche' al tempo volava "low-cost" pero' si faceva rimborsare tariffa piena e adesso da bravo "chiagne e fuotte" si fa il suo voletto gratis "blu" alle spalle e a sbafo?

Enzolino

Dom, 01/07/2012 - 20:01

Ma quanto populismo,solo per criticare anche quando non ce ne bisogno.Ma voi credete che i governanti delle altre Nazioni pagano questi viaggi di tasca loro?Ma ci fate o ci siete?Vorrei ricordavi che in fondo sono anche viaggi di rappresentanza.Viva Monti,viva Napolitano e viva l`Italia.

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 01/07/2012 - 20:20

Se è assente il Re di Spagna per quale motivo il nostro Re d'Italia è presente ?? GIORGINO non hai STILE !! NOBILI SI NASCE !!

GiuliaG

Dom, 01/07/2012 - 20:35

Non bastava Napolitano tenendo conto che Monti voleva bloccare il calcio italiano per tre anni? Forse spera che ci siamo già dimenticati.

giottin

Dom, 01/07/2012 - 20:41

Alla facciaccia zozza di questo re dei Borboni e del suo seguito che ci ha riempito di tasse mentre loro se la spassano con i voli di stato, auspico che l'Italia perda se non altro visti gli sprechi per andare a Kiev, i deficienti che dopo, in caso di vittoria scorazzeranno per le vie delle città, risparmieranno almeno un po' di benzina!!!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 01/07/2012 - 21:45

E vai; centinaia di persone volano a vedere la finale !!!!!! Tanto paghiamo noi !!!!!!!!!!!!