La partita finisce a pistolettate

Parigi. Non ha confini l’escalation di violenza sui campi di calcio di mezza Europa. Addirittura c’è stata una sparatoria alla fine della partita con due giocatori e un allenatore rimasti feriti in modo lieve alle gambe. È accaduto allo stadio di Marville à La Courneuve, nel quartiere parigino di Seine-Saint-Denis, dove si stava giocando una gara dilettantistica. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, a scatenare la bagarre sarebbe stato un giocatore. Sarebbe stato uno dei ventidue uomini in campo, infatti, ad aizzare alcuni spettatori dopo aver rimediato un’ammonizione, ritenuta ingiusta, da parte dell’arbitro.