Partito il restauro di Villa Flora sulla Portuense

L’assessorato all’ambiente del Comune di Roma ha dato il via alle opere di restauro vegetazionale a Villa Flora, lo storico giardino ottocentesco sulla via Portuense, originariamente tenuta agricola dei Signorini. «Con la piantumazione dei primi alberi di cipresso lungo il viale principale della Villa - ha spiegato l’assessore Dario Esposito - è avviato il restauro da 170 mila euro». «Dopo gli interventi sulla vegetazione di pregio, palme, cedri e pini risalenti alla sistemazione originaria del luogo nella parte antistante la Villa - ha precisato Esposito - i lavori di restauro riguarderanno i percorsi interni e le aree limitrofe agli edifici. In tutta l’area della Villa saranno piantati nuovi alberi e siepi, verranno apposte panchine e portarifiuti per garantire la fruizione ed il decoro dei giardini. Le opere richiederanno sei mesi di lavoro».