Party La Borromeo in nero, abito rosso per Victoria

Ai party che hanno chiuso la settimana della moda, i più chic erano loro: Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi. Arrivando come due normalissimi fidanzati alla festa per l’apertura del nuovo mega-store Diesel, in piazza San Babila, hanno affascinato tutti. Lei in total black, capelli raccolti e gioielli di famiglia. Lui in giacca sportiva, sciarpa, jeans e sneakers. Si sono intrattenuti quanto basta per poi spostarsi verso l’altro party della serata. Quello organizzato da Vogue e Sky per il lancio del decoder griffato Fendi, da 10 Corso Como. Qui hanno incontrato l’altra coppia del momento: Victoria e David Bechkam. Lei strizzata in un vestito rosso, maniche corte e super scollatura nonostante il freddo. Lui in abito nero Dolce & Gabbana d’ordinanza. Impassibili e troppo «finti» per suscitare emozioni, dopo il giro in galleria, hanno lasciato la festa sotto scorta. Mentre Pierre e Beatrice si sono goduti la serata. Intanto al party Diesel altre due ospiti molto chic, Valentina Cervi e Cloè Sevigny, hanno attirato gli sguardi di tutti. E mentre Maurizio Cattelan si divertiva a dissertare di nuove teorie sull’arte, la sua fidanzata Victoria Cabello faceva tardi con le amiche da Vogue. Qui l’atmosfera raffinata era perfetta per accogliere stilisti come Aquilano e Rimondi, nuove menti creative di Ferrè, Francesco Scognamiglio, Luisa Beccaria, Massimo Piombo, ma anche per la schiena scoperta di Valeria Marini. Più concentrato sui contenuti, invece il party di Elle for Africa, che martedì ha dato il via alla serata. Il protagonista qui è stato Red, progetto creato da Bono degli U2 per combattere l’Aids, che nel mondo ha già raccolto 120 milioni di dollari, grazie alle tante adesioni del mondo della moda, come quella di Emporio Armani.