Pasqua di presidio per i lavoratori Alcatel

Pasqua di lotta per i lavoratori Alcatel di Rieti, in presidio permanente davanti ai cancelli della fabbrica. domenica sera gli operai, che si stanno alternando a gruppi di 30 insieme ai sindacalisti di fronte all’entrata dello stabilimento, hanno allestito una cena all’aperto. «I lavoratori hanno scelto di proseguire il presidio anche dopo l’incontro al ministero per le Attività produttive del 13 aprile - ha detto Luigi D’Antonio, segretario Fiom Cgil di Rieti - che in realtà non ha risolto nulla, in attesa della riunione del 2 maggio». Da oggi parte uno sciopero di mezz’ora al giorno per ogni turno fino alla soluzione della vertenza.