A Pasqua Ski safari sotto il sole di Kitzbühel

Fuoripista e neve in abbondanza. ’Da Hahnenkamm al Thurn Pass si snoda un maxi-percorso sci ai piedi: numerose tentazioni di
fermarsi sotto il sole in una delle innumerevoli baite. Pacchetti per i soggiorni

È dal 2 novembre 2007 che gli impianti sciistici di Kitzbühel funzionano, ora a pieno regime, per dimostrare ogni giorno che passa che questa capitale dello sci alpino è la perfetta coniugazione del binomio “bellezza e comodità cittadina”.

L’intero carosello d’impianti che collegano l’Hahnenkamm con il Thurn Pass, è stato chiamato Ski Safari: un percorso di una lunghezza tale da rappresentare quasi una sfida a percorrerlo in una sola giornata, con le numerose tentazioni di fermarsi al sole e al ristoro delle baite e con tutte le possibili varianti del ritorno. Tentazioni che aumentano in primavera quando musica coinvolgente si innalzerà dalle baite presenti nel comprensorio: dal 25 marzo e fino all’8 aprile si terrà, infatti, il “Swingin' Snow” Kitzbühel che propone swing e musica nell’intera area sciistica di Kitzbühel, per momenti indimenticabili.

A Pasqua lo Ski safari, sciando sul firn, è un piacere ancora più grande: ed è garantito da un innevamento abbondante e duraturo, grazie alla particolare posizione geografica delle Alpi di Kitzbühel che approfittano del cosiddetto Nordstaulage (barriera orografica a nord), fenomeno meteorologico di precipitazione nevosa nelle zone a nord della catena alpina, che gioca appunto il ruolo di barriera per trattenere le perturbazioni e crea le condizioni per abbondanti nevicate. Al sole pasquale delle piste da sci di Kitzbühel.

Chi vuole assaporare l’emozione del fuoripista avrà di che divertirsi. Quello che è culto in Canada e negli Stati Uniti si trova anche a Kitzbühel. L’alpe Bichlalm è una vera e propria area di fuoripista protetta, perché si deve salire fin lassù con le pelli di foca. Per i meno volenterosi, è anche possibile salire con i gatti delle nevi e poi immergersi ugualmente in questo lunghissimo sogno bianco. Anche di sera è possibile salire: ci si ferma per una simpatica cena in baita, ma poi conviene restare lì anche per la notte. Dunque, con la montagna piena di neve, neve da gustare “in tutte le salse”, in pista, fuori pista, con lo snowboard, con le ciaspole, Kitzbühel conferma d’essere il gioiello che è. E per una vacanza, Kitz propone pacchetti speciali per passare settimane indimenticabili – proprio anche per Pasqua.

Le offerte Pacchetto zuccherino di Pasqua (disponibile dal 15 marzo 2008 a fine stagione) propone la formula 6 giorni + 1 free e include: 7 pernottamenti e skipass valevole (a scelta) 5 o 6 giorni a partire da euro 625,00 in hotel **** con mezza pensione, da euro 490,00 in hotel *** con prima colazione, da euro 232,00 in appartamento senza pasti. Tutti i prezzi si intendono a persona. Si può approfittare di questi pacchetti solo con prenotazione anticipata. Non si può prenotare dopo l'arrivo a Kitzbühel. Prenotazioni al numero +43 (0)5356 777 o completando il form che si trova sul sito www.kitzbuehel.com.