Pass disabili, Broglia vuole i nomi dei fotografi

Il consigliere regionale Fabio Broglia ora attacca. Vuole un’altra indagine della Regione, questa volta per capire chi siano i fotografi anonimi che hanno scattato le immagini dei cruscotti del Suv nero e dell’utilitaria azzurra con esposto il pass per disabili numero di concessione 385. Un tagliando rilasciato alla madre del consigliere Fabio Broglia che tuttavia appare duplicato in quanto plastificato in una circostanza e invece un po’ sgualcito nell’altra. Senza contare che dalle immagini digitali, grazie alle «proprietà del file» sembrerebbe che le foto delle due auto siano scattate in successione, a circa un minuto l’una dall’altra, dimostrando cioè l’uso contemporaneo dei tagliandi. Broglia ribatte e prova a smontare questa ricostruzione, ma soprattutto con un’interpellanza al presidente Claudio Burlando e «all’assessore competente» chiede di sollecitare Mino Ronzitti, presidente dell’assemblea legislativa regionale, (...)