Passa dall’ombelico la nuova chirurgia senza cicatrici e priva di traumi

A Milano, nella clinica Humanitas sono state eseguite dalle équipes dei professori Marco Montorsi e Riccardo Rosati - tra i primi in Italia - alcune colecistectomie senza cicatrici, utilizzando per portare a termine tutto l’intervento il solo accesso attraverso l’ombelico. «È un ulteriore passo avanti verso una chirurgia sempre più rispettosa dell’integrità del paziente», spiegano gli specialisti, entrambi docenti dell’Università degli studi di Milano.
La tecnica E-Notes utilizza lo strumentario mini-invasivo in uso già da molti anni e si propone come una alternativa alla più complessa Notes (Natural Orifice Transluminal Endoscopic Surgery o chirurgia endoluminale) che invece richiede strumenti e tecnologia dedicati e ancora da perfezionare. La laparoscopia è già diventata in molti casi l’intervento chirurgico gold standard.