«Passante, coi nemici riempirei S. Marco»

Dopo trent’anni di sofferenze sarà festa grande. Lo ha detto Giancarlo Galan (nella foto) che domani inaugurerà il Passante di Mestre (prima autostrada a essere aperta negli ultimi tre decenni) con una cerimonia cui prenderà parte il premier Berlusconi. Sarà un giorno di festa, quindi nessuna polemica, ha commentato Galan. Il governatore ha infatti preannunciato che nel suo discorso «non dirà nulla contro quelli che in buon fede, parecchi, o in malafede, molti, hanno fatto di tutto per ostacolare o impedire la realizzazione del Passante. E se dovessi mettere in fila tutti questi signori non mi basterebbe piazza San Marco... ».