Passante salva donna aggredita

Se l’è vista veramente brutta un medico di 63, Luisa C. aggredita da tra stranieri che per strapparle la borsa l’hanno anche buttata a terra e malmenata. È però intervenuto un passante che ha per fortuna interrotto l’aggressione, evitando che la vittima subisse gravi danni, e poi si è lanciato all’inseguimento dei tre balordi, bloccandone uno. Ieri poco dopo le 21.30 la signora era uscita da un riunione di lavoro in via Napo Torriani quando è stata aggredita alle spalle da tre individui. Uno dei quali le ha subito sferrato un pugno alla testa facendola cadere, infierendo poi con i due complici a calci e pugni mentre la vittima era indifesa a terra. Come detto però l’aggressione è stata bloccata dall’intervento di un coraggioso passante che è anche riuscito a inseguire e bloccare uno dei malviventi, un cittadino polacco, trattenuto successivamente fino all’arrivo dei carabinieri. Nel frattempo è arrivata anche un’ambulanza ma le condizioni della donna, che era rimasta a terra mezza tramortita, sono apparse subito tutto sommato buone. Per precauzione la dottoressa è stata fatta salire sulla lettiga che l’ha portata in «codice verde», il meno grave, alla Clinica Santa Rita. Dove la signora è stata medicata per le escoriazioni riportate. Intanto i carabinieri organizzavano una battuta in zona, senza però trovare traccia dei due complici del polacco arrestato.