Per passare il tempo incendiava cassonetti

Una trentenne di Roma è stata bloccata dai carabinieri del nucleo radiomobile per incendio doloso. Quando i militari l’hanno fermata, aveva appena terminato di dare fuoco a un cassonetto dei rifiuti in via di Pietralata e stringeva ancora tra le mani due accendini perfettamente funzionanti e una bottiglia di plastica contenente liquido infiammabile all’interno. Dopo l’arresto, lunedì notte, la donna, che ha precedenti specifici, ha confessato di aver incendiato i cassonetti per passatempo.