Passava le notizie ai concorrenti: giornalista sospesa

Milano. Non trova pace la redazione milanese di Repubblica che, dopo l’abbandono di Luca Fazzo, ha sospeso anche la sua sostituta. A quanto riferisce Prima comunicazione, infatti, la giornalista barese, approdata in via De Alessandri proprio al posto di Fazzo che aveva lasciato in seguito all’affaire Sismi, si sarebbe fatta incastrare per aver «passato» una serie di notizie di cronaca giudiziaria dell’edizione barese di Repubblica al locale concorrente Corriere del Mezzogiorno. La Zagaria, cronista di giudiziaria, avrebbe insospettito i responsabili della testata che hanno deciso di attivare una sorta di spionaggio interno mettendo alla prova la giornalista con un trabocchetto. È stata così preparata una pagina fasulla di cui poi la Zagaria ha prontamente e sollecitamente passato la soffiata al giornale concorrente. A mezzanotte la pagina è stata cambiata, ma ciò è bastato per provare che la cronista di giudiziaria avrebbe avuto accesso alla foliazione della cronaca di Bari attraverso il sistema interno di Repubblica e successivamente avrebbe girato il contenuto al Corriere. Di qui la sospensione.